Inviare newsletter: la guida completa

Inviare newsletter è il modo più semplice ed economico per gestire in autonomia la diffusione di contenuti pubblicitari sul web.

Grazie ad un servizio online come OpenDEM, la gestione di una grande campagna di email marketing diventa questione di pochi click. Dall'organizzazione delle liste dei destinatari all'impaginazione di email accattivanti ed ottimizzate anche per la visualizzazione sugli smartphone:

OpenDEM ti consente di inviare Newsletter professionali in pochi minuti, grazie a un'interfaccia chiara, veloce e semplice da utilizzare. Scopri quanto OpenDEM sia conveniente!

 

Perché inviare newsletter?

Perché scegliere di utilizzare le email come veicolo per inviare offerte promozionali o mantenersi in contatto con il proprio pubblico nell'era dei social network e delle notifiche push via app?

Le email sono uno strumento versatile, economico e facile da gestire. In più, oggi chiunque possiede almeno un indirizzo di posta elettronica e sempre più persone consultano costantemente, nel corso della giornata, la cartella dei messaggi ricevuti, grazie all'ormai larghissima diffusione di tablet e smartphone.

Quali sono le conseguenze nella pratica?

Il bacino di utenza raggiungibile con una campagna di email marketing è molto ampio e in costante crescita. Inoltre, l'uso della posta elettronica permette di instaurare un contatto "intimo" con i destinatari, perché i messaggi ricevuti nella propria casella email sono sempre percepiti come più personali rispetto ad altre forme pubblicitarie.

Con un piccolo investimento, è possibile raggiungere un grande numero di persone e convincerle ad approfittare delle offerte proposte o ad interessarsi ai contenuti segnalati.

Quali sono le possibilità finalità dell'invio di una newsletter? Scopriamolo insieme.
 

Vendere prodotti o servizi

Le newsletter possono veicolare offerte promozionali per l'acquisto di prodotti oppure di servizi.

Nel primo caso, l'email può essere impostata in maniera tale da segnalare una serie di articoli disponibili per l'acquisto online, aggiungendo direttamente i link alle corrispondenti schede prodotte del portale e-commerce pubblicizzato, oppure per invitare il destinatario a visitare un punto vendita tradizionale.

Sei vuoi scoprire come sfruttare l'email marketing per promuovere un negozio tradizionale, puoi ispirarti alla guida OpenDEM "Come creare newsletter per negozi di abbigliamento".

L'invio di newsletter promozionali è efficace anche per proporre l'acquisto o la prenotazione di servizi. In questo caso, l'email deve catturare l'attenzione del lettore, incuriosirlo e convincerlo a contattare il mittente per richiedere ulteriori informazioni, come avviene, ad esempio, nel caso delle newsletter per hotel e strutture turistiche.
 

Coltivare il rapporto con il pubblico

Inviare newsletter è utile anche per creare un filo diretto con la propria clientela o con il pubblico al quale si rivolge la propria attività.

Coltivare il rapporto con chi già conosce la nostra azienda o è già stato nostro cliente incrementa la fidelizzazione del pubblico, aumentando le chance di nuove vendite, richieste di prenotazioni oppure visite ad un sito web, come nel caso delle newsletter inviate da un blog.

Per raggiungere questo tipo di obiettivi, occorre studiare contenuti originali per la newsletter, proponendo al lettore notizie, curiosità o brevi tutorial oppure segnalando i link agli ultimi post pubblicati sul proprio blog.

Questo tipo di approccio permette di lavorare sulla brand awareness e sulla brand reputation del proprio marchio, ovvero sulla sua popolarità e percezione agli occhi del pubblico.
 

Altri scopi

L'invio di newsletter si presta alla diffusione di avvisi e notizie in qualunque ambito. Così, dar vita ad un servizio newsletter diventa utile per gestire le comunicazioni interne di un'azienda, ma anche per diffondere gli ultimi aggiornamenti e le novità sulle iniziative di un'associazione o di una onlus.

 

A chi inviare newsletter?

Le newsletter sono uno strumento di marketing prezioso e redditizio, perché consentono di inviare messaggi promozionali mirati ad un pubblico che rientra precisamente nel proprio target. Tutto ciò, a patto di disporre di liste di indirizzi email costruite in modo naturale e nel rispetto di quanto stabilito dal Garante della Privacy circa l'invio di contenuti pubblicitari a mezzo newsletter.
 

Come aumentare gli iscritti alla mailing list

Disporre di un buon numero di contatti è il primo step per impostare una campagna newsletter di successo.

Come reperire gli indirizzi email per le tue mailing list?

Per accrescere il numero dei contatti rapidamente, è importante incentivare gli utenti ad iscriversi al servizio newsletter:

  • descrivendo i vantaggi della ricezione dei messaggi

  • dichiarando la frequenza di invio e la natura dei contenuti

  • proponendo un piccolo benefit (un buono sconto, il download di un contenuto gratuito, ecc.) in cambio della registrazione
     

Una mailing list che contiene indirizzi raccolti con il consenso degli utenti è garanzia di un buon tasso di apertura dei messaggi e di un riscontro positivo in termini di click, vendite e richieste di maggiori informazioni.

Viceversa, acquistare una lista di contatti oppure utilizzare impropriamente indirizzi email trovati online rischia di compromettere la tua campagna di email marketing:

  • portando ad un tasso di apertura insoddisfacente

  • generando segnalazioni per spam

  • danneggiando l'immagine del tuo brand
     

Come suddividere i contatti

L'email marketing mostra tutto il suo potenziale quando newsletter con contenuti mirati vengono inviate verso destinatari appartenenti ad un target preciso.

All'atto della registrazione alla mailing list, è possibile chiedere a chi si sta iscrivendo di specificare, oltre all'indirizzo email, informazioni come nome, cognome, genere, età, luogo di residenza e qualunque ulteriore dato utile alla profilazione del singolo utente.

 

OpenDEM ti permette di organizzare con semplicità tutte le informazioni di cui disponi, associando a ciascun contatto i dati anagrafici oppure quelli relativi ai suoi interessi. Così, potrai creare newsletter con offerte mirate solo ai destinatari che rientrano in una specifica categoria (ad esempio, utenti di genere femminile oppure utenti con età compresa tra i 18 e i 34 anni).

 

Come migliorare la qualità delle liste

Una lista di contatti di buona qualità si compone di indirizzi:

  • raccolti con il consenso degli utenti

  • validi e funzionanti

  • costantemente aggiornati
     

Quando i contatti vengono importati su OpenDEM, la piattaforma analizza i dati inseriti alla ricerca di indirizzi digitati erroneamente, non validi o ripetuti, restituendo liste contenenti solo indirizzi email correttamente funzionanti.

Agevolare la possibilità di richiedere la cancellazione dalla mailing list è un altro fattore che può influire positivamente sulla qualità delle liste di contatti. Così facendo, infatti, le persone che non sono interessate ai contenuti dei messaggi (e che, con ogni probabilità, cancellano la newsletter ancora prima di averla aperta) provvedono autonomamente ad eliminarsi dall'elenco dei destinatari.

La regola, in sostanza, è la seguente:

una lista con pochi indirizzi che genera un alto tasso di apertura è preferibile ad una molto grande, ma con pochi utenti che consultano davvero le newsletter ricevute.

 

Chi può inviare newsletter?

L'email marketing ha vissuto il suo boom parallelamente alla nascita e alla diffusione dei portali e-commerce: le newsletter, infatti, possono essere considerate come veri e propri volantini digitali, che, al pari di quelli tradizionali, raggiungono la casella di posta del destinatario, illustrando le migliori offerte del momento.

Inviare newsletter, d'altra parte, può essere vantaggioso anche per tutte quelle imprese che si occupano di vendita al dettaglio o che offrono servizi al pubblico, ponendo particolare cura alla selezione dei contatti, che per ovvie ragioni dovranno risiedere o lavorare nella stessa area dell'attività.
 

Attività online

E-commerce, blog, portali di informazione, comparatori di prezzi, siti web che propongono servizi e prodotti digitali e forum possono trarre grandi vantaggi dall'invio di newsletter, non solo in termini di vendite e di fidelizzazione del proprio pubblico, ma anche con l'obiettivo di raggiungere un incremento delle visite.

Quest'ultimo risultato può generare sia vantaggi diretti, ad esempio con i guadagni derivanti da banner e inserzioni pubblicitarie, ma anche indiretti, agendo positivamente come fattore di ranking per il posizionamento sui motori di ricerca.
 

Attività tradizionali

Dalle grandi aziende ai liberi professionisti: qualunque tipo di attività tradizionale, da quelle nel settore della ristorazione o dei servizi per la persona fino ad arrivare alle associazioni senza scopo di lucro, può ottenere maggiore visibilità e pubblicizzare la propria offerta a basso costo dando vita ad un servizio newsletter.

 

Come inviare newsletter?

Di cosa hai bisogno per cominciare ad inviare newsletter?

  1. Gli indirizzi email dei tuoi destinatari

  2. Un sistema per gestire la creazione e l'invio dei messaggi
     

Se per costruire una mailing list di buona qualità occorrono tempo e pazienza, con OpenDEM impostare il lavoro ed inaugurare la tua campagna di email marketing con l'invio della prima newsletter richiederà solo pochi minuti.

Perché occorre utilizzare un sistema progettato appositamente per l'invio di newsletter? Quali sono i vantaggi rispetto ad una campagna gestita sfruttando un normale client di posta elettronica?
 

Garanzia di elevati tassi di consegna

OpenDEM si appoggia su una serie di server dedicati per l'invio delle newsletter, configurati per la gestione di grandi moli di messaggi in uscita.

I comuni client di posta elettronica non sono progettati per la spedizione di centinaia o migliaia di copie di una medesima email. Un uso improprio di una normale casella email si traduce sempre in:

  • tempi molto lunghi per il completamento del processo di invio

  • tasso prossimo al 100% di messaggi finiti nello spam
     

Calcolando la banda più indicata per le tue esigenze, OpenDEM assicura che la consegna di ogni nuova newsletter avvenga nei tempi prestabiliti. Inoltre, grazie all'attento monitoraggio dalla salute degli IP di invio, OpenDEM garantisce tassi di consegna ottimali.
 

Newsletter dall'aspetto professionale

Per essere efficace, una newsletter deve riuscire a catturare l'attenzione degli utenti, ma anche comunicare affidabilità e competenza.

È fondamentale inviare ai destinatari messaggi con un'impaginazione chiara e ordinata, scegliendo uno stile uniforme per i testi ed allineandoli correttamente rispetto alle immagini.

Gli strumenti di OpenDEM ti permettono di creare newsletter impeccabili, anche se non possiedi alcuna conoscenza di Html: con un editor dall'uso molto intuitivo, puoi inserire testi ed immagini nella posizione desiderata, personalizzandoli e apportando tutte le modifiche necessarie, fino ad ottenere un risultato perfetto.
 

Semplicità nella gestione delle liste

Gestire centinaia o migliaia di indirizzi email con pochi click, organizzandoli all'interno di una o più liste e arricchendo il profilo di ciascun contatto con qualunque tipo di dato: OpenDEM offre piena libertà nell'amministrazione delle mailing list, rendono semplice e veloce l'aggiunta o la rimozione di un contatto.

Come gestire l'import?

Puoi importare i nuovi indirizzi email caricando un file .Csv compilato seguendo le istruzioni di OpenDEM oppure inserire i contatti con un semplice copia e incolla dal tuo foglio elettronico.

Gli utenti che richiedono la cancellazione del loro indirizzo dalla mailing list vengono rimossi automaticamente, semplificando questa indispensabile attività.
 

Pianificazione campagne

OpenDEM agevola la gestione della tua campagna di email marketing permettendoti di creare infinite "Campagne". Per ognuna di esse, puoi indicare una serie di parametri standard, che saranno utilizzati in automatico al momento della creazione di una nuova newsletter all'interno di quella campagna.

Tra i dati che puoi scegliere di preimpostare ci sono:

In più, dopo aver completato la creazione di una nuova newsletter, puoi scegliere di pianificarne l'invio, impostando il giorno e l'ora esatti in cui iniziare a spedire i messaggi, anche con settimane o mesi di anticipo.
 

Analisi dei risultati

Quanti destinatari hanno aperto la newsletter? Quanti hanno cliccato su uno dei link proposti? E quanti, invece, hanno scelto di cancellarsi dalla mailing list?

OpenDEM ti permette di verificare il comportamento dei tuoi contatti, restituendo, già nel corso dell'invio, l'esatto numero di aperture, di click ricevuti dai collegamenti, di richieste di cancellazione e di newsletter non consegnate.

Potrai così valutare l'efficacia della tua strategia di comunicazione e adoperarti per ottenere un migliore tasso di apertura o per ridurre il tasso di cancellazione.
 

Costi convenienti

I diversi pacchetti di abbonamento OpenDEM danno accesso a velocità di invio crescenti: al crescere delle tue liste di contatti (o delle dimensioni delle tue newsletter) potresti aver bisogno di una banda maggiore per rendere più celere la consegna dei messaggi a tutti i destinatari.

Con OpenDEM sei tu a decidere il costo delle tue campagne di email marketing, scegliendo l'abbonamento più adeguato per completare gli invii nei tempi desiderati.