Introduzione

Una delle occasioni in cui le campagne basate sull'invio di newsletter mostrano tutto il loro potenziale è rappresentata dalle festività natalizie: tipicamente, questo periodo si rivela particolarmente proficuo per le aziende e le attività commerciali che si occupano della vendita diretta di beni di largo consumo, semplicemente per via del fisiologico aumento dell'inclinazione dei consumatori all'acquisto.

Sfruttando in maniera adeguata il canale di comunicazione offerto dall'Email Marketing, è possibile inviare newsletter di Natale ricche di consigli per gli immancabili regali, ma anche sorprendere il proprio pubblico con l'invio di auguri per email simpatici e originali, con i quali trasmettere ai destinatari un disinteressato auspicio di buone feste.

 

Come inviare newsletter di Natale

Come ideare newsletter natalizie accattivanti e spedirle in tempi brevi a tutti gli indirizzi di posta elettronica in proprio possesso?

Con OpenDEM, è possibile inviare:

  • una newsletter corredata di immagini (di peso medio pari a 50 kb) verso circa 5.000 contatti in meno di una giornata, già con il pacchetto di abbonamento da 4 KB/s (al costo di 79.00 euro + IVA all'anno);

  • uno o più messaggi di auguri con testo e immagini verso 50.000 contatti in meno di 24 ore, con il pacchetto da 32 KB/s (329.00 euro + IVA all'anno).

In più, la piattaforma non pone limiti al numero di newsletter inviabili o di indirizzi email presenti nelle liste dei contatti: così è possibile inviare messaggi diversi contenenti promozioni natalizie oppure email di auguri anche per l'inizio del nuovo anno o per altre festività.

Per calcolare l'abbonamento più adatto alle proprie esigenze bastano pochi click. Come servizio aggiuntivo, il team di OpenDEM può occuparsi della creazione di template ed elementi grafici ad hoc per personalizzare le newsletter di Natale della propria attività.

L'invio di newsletter natalizie ha un'efficacia maggiore quando i messaggi sono inseriti nell'ambito di una campagna DEM (di Direct Email Marketing) di più ampio respiro.

La gestione di una buona strategia di marketing basata sull'invio di newsletter è alla portata di tutti, specie se si ricorre ad un servizio appositamente studiato, come OpenDEM. La piattaforma permette di creare messaggi graficamente invitanti e procedere al loro invio multiplo verso una o più liste contenenti gli indirizzi di posta elettronica dei propri contatti. Oltre a semplificare enormemente il lavoro necessario per impostare e portare avanti una campagna di Email Marketing, OpenDEM è un servizio completamente web based, che non richiede l'installazione di alcun software e assicura la consegna dei messaggi a tutti i destinatari, grazie all'ottima reputazione dei suoi server.

 

Come impostare le newsletter di Natale

L'invio di newsletter natalizie è quasi un must per le attività commerciali e le organizzazioni che sfruttano la posta elettronica per mantenersi in contatto con il pubblico: le festività sono un'ottima occasione per mettere in luce la propria offerta e per dimostrare riguardo nei confronti degli utenti.

Uno degli elementi più importanti a cui badare nella stesura di una newsletter di Natale riguarda la scelta e l'inserimento di elementi grafici adeguati: l'uso sapiente delle immagini è sempre importante nell'ambito di una campagna di Email Marketing, dal momento che esse sono utili sia per catturare l'attenzione dei lettori che per esprimere in modo semplice e sintetico concetti articolati, ma nel caso delle newsletter natalizie diventano fondamentali, perché donando al messaggio la giusta atmosfera la sua efficacia aumenta in modo esponenziale.

Per questo motivo, è opportuno ragionare attentamente sulla scelta di foto e immagini e, eventualmente, provvedere anche alla realizzazione di un template grafico ad hoc, affidandosi ai consigli dello staff di OpenDEM.

Con l'invio di una newsletter di Natale è possibile perseguire diversi scopi. Tra i principali:

  • proporre l'acquisto diretto di articoli da regalo;
  • segnalare eventi, manifestazioni o occasioni per trascorrere le festività;
  • inviare semplicemente auguri di Natale per email a tutti gli iscritti alla mailing list.

Newsletter di Natale per la promozione di offerte speciali

Le festività natalizie rappresentano il periodo dell'anno migliore per proporre agli iscritti al proprio servizio newsletter spunti e suggerimenti per i propri regali. Per molte persone, ricevere via email consigli sugli acquisti per i doni è quasi un sollievo, perché, se le proposte sono mirate e oggettivamente convenienti, possono sollevarli dall'incombenza dello shopping natalizio.

E-commerce e attività che propongono i loro prodotti anche attraverso la vendita online possono cogliere l'occasione per segnalare una selezione degli articoli regalo più interessanti o con i costi più vantaggiosi, inserendo nella newsletter Call to Action chiare ed evidenti per l'acquisto diretto.

In alternativa, è sempre possibile proporre il link per la visualizzazione o il download del catalogo dei prodotti pensati per l'occasione, disponibili presso il proprio punto vendita.

Il fattore più importante per il successo di una Newsletter di Natale commerciale riguarda l'attenzione al giusto tempismo: il messaggio deve essere recapitato con il giusto anticipo rispetto all'inizio delle festività, per dare modo agli utenti di valutare le offerte contenute al suo interno, di effettuare l'acquisto e, eventualmente, di riceverlo per posta in tempi utili.

Di conseguenza, è necessario progettare le newsletter natalizie già all'inizio del mese di dicembre e pianificarne con attenzione l'invio. Sfruttando OpenDEM, si ha la possibilità di stabilire con largo anticipo la data e l'ora in cui dovranno essere recapitati i messaggi, automatizzando questo processo ed escludendo qualunque possibilità di errore. Per scoprire gli altri vantaggi offerti dalla piattaforma, puoi consultare la guida "Come inviare newsletter" di OpenDEM.

Newsletter di Natale per la segnalazione di eventi

L'obiettivo di una newsletter di Natale può essere quello di promuovere un particolare evento, invitando gli utenti a prendervi parte, oppure quello di proporre viaggi e soggiorni in località particolari.

Anche in questo caso, è essenziale progettare con cura il messaggio e stabilire il momento migliore per inviare le proprie proposte ai contatti della mailing list. Per ottenere buoni risultati, i destinatari devono ricevere l'invito o l'offerta con il giusto preavviso e avere a loro disposizione tutte le informazioni del caso (costi, contatti, modalità di prenotazione, ecc.).

In alcuni casi, può rivelarsi particolarmente efficace la scelta di proporre occasioni last minute, da inviare nei giorni immediatamente precedenti all'inizio delle festività natalizie, per intercettare le esigenze di quegli utenti che si sono ridotti all'ultimo momento per scegliere come trascorrere le proprie vacanze.

Inviare gli auguri di Natale per email a molti destinatari

Come accennato in precedenza, le newsletter natalizie non devono necessariamente avere finalità commerciali, ma possono anche rappresentare semplicemente un modo per augurare al proprio pubblico delle felici feste e migliorare l'immagine dell'azienda agli occhi dei consumatori.

Lo scelta di uno stile grafico adeguato all'occasione e di un linguaggio semplice e colloquiale sono elementi irrinunciabili per inviare gli auguri di Natale per email agli iscritti alla propria mailing list.

Investire nelle creazione di elementi grafici accattivanti, simpatici o divertenti è un'ottima strategia: gli utenti potrebbero essere spinti ad inoltrare il messaggio ai loro conoscenti o a condividerne online, su blog personali e social network, i contenuti, amplificando la portata del messaggio e accrescendo la notorietà e la reputazione del proprio marchio.

In generale, l'invio degli auguri di Natale per email ha senso quando inserito nell'ambito di una campagna di Email Marketing più ampia. Tuttavia, è anche possibile sfruttare il canale delle newsletter esclusivamente per la distribuzione di questa tipologia di messaggi.

 

Gli errori da evitare nell'invio di newsletter natalizie

L'errore più grave che si può commettere con l'invio di una newsletter di Natale è quello di sbagliare nel calcolo delle tempistiche e far sì che i destinatari, o parte di loro, ricevano il messaggio promozionale o di auguri dopo il 25 dicembre. Questo tipo di situazione rischia di minare la serietà dell'azienda o dell'iniziativa commerciale agli occhi del pubblico, che potrebbe giustamente domandarsi se ci sia da fidarsi di un'impresa che non riesce a gestire il semplice invio di un messaggio di auguri.

Un'altra situazione classica riguarda l'invio di newsletter natalizie che contengono esclusivamente immagini: questo tipo di email rischiano di essere bloccate dai filtri antispam dei client di posta elettronica dei destinatari. In più, potrebbero non essere visualizzate in modo corretto dagli utenti che sfruttano sistemi di webmail con uno stringente sistema di blocco delle immagini oppure che consultano la posta in arrivo solo tramite lo smartphone o il tablet. Per ovviare a questi problemi è bene redigere sempre i messaggi in modo tale da bilanciare elementi grafici e testi; in più si può scegliere di adottare tutti quegli accorgimenti che garantiscono una visualizzazione chiara e completa anche per chi ricorre ai dispositivi mobile.

L'invio della newsletter di Natale rappresenta uno degli appuntamenti più importanti per una campagna DEM di durata annuale. Pertanto, è opportuno progettare con cura i contenuti di questo messaggio e la soluzione migliore per presentarli in modo chiaro e piacevole.

Una buona newsletter natalizia può tradursi in un repentino aumento delle vendite, dei contatti per la richiesta di informazioni e della brand awareness e brand reputation del proprio marchio, ma solo riuscendo ad intercettare l'attenzione, i gusti e le esigenze delle persone alle quali ci si rivolge.