I diversi scopi del DEM e l'importanza della definizione dell'obiettivo della campagna.

 

Introduzione

Tra i tanti canali offerti dal web per promuovere la propria attività, cercare nuovi clienti e coltivare il rapporto con quelli già acquisiti, la posta elettronica è forse il più semplice, ma anche quello che permette di ottenere i risultati più interessanti.

Il vantaggio delle newsletter sta soprattutto nel modo diretto con cui permettono di raggiungere il destinatario con le informazioni, commerciali o meno, che si intende veicolare.

Il pubblico potenzialmente raggiungibile con una campagna di Direct Email Marketing è vastissimo, basti pensare che ogni utente del web ha almeno un indirizzo di posta elettronica, e grazie alla diffusione degli smartphone consultare le email in arrivo in presa diretta è ormai diventata un'abitudine comune.

Inoltre, le newsletter permettono di creare un filo diretto con l'utenza: se le email sono ben congegnate, i destinatari arrivano ad avere l'impressione che si tratti davvero di comunicazioni personali, create su misura per loro, e di conseguenza continueranno ad apprezzarne la ricezione e a consultarle.

 

Quando una newsletter è davvero efficace?

Quando gli utenti reputano davvero utile e interessante una newsletter, vuol dire che l'obiettivo fondamentale della campagna di Email Marketing è stato centrato. D'altra parte, trovare direttamente all'interno della propria casella di posta elettronica le risposte alle proprie esigenze è molto più comodo che dover reperire in prima persona informazioni navigando in rete oppure affidandosi ai Social Network.

Dunque, non sorprende che questo strumento, per quanto semplice, continui a rivelarsi tra i migliori per quanto riguarda il marketing digitale.

Prima di mettersi all'opera per la progettazione di una newsletter o di un'intera campagna, occorre definire con precisione i propri obiettivi.

In generale, l'Email Marketing può essere efficace per:

  • promuovere prodotti e servizi e incrementare la loro vendita;
  • coltivare il rapporto con il proprio pubblico di riferimento;
  • diffondere notizie e aggiornamenti a scopo puramente informativo.

Di seguito, si analizzano più da vicino queste casistiche principali, con particolare riguardo per il tipo di risultati che permettono di conseguire.

 

L'Email Marketing per la vendita

Le newsletter consentono di veicolare informazioni pubblicitarie in modo molto efficace. Perfette nel caso dei portali dedicati all'e-commerce, le email rappresentano l'evoluzione digitale dei vecchi volantini postali anche per i punti vendita fisici.

Grazie ad un messaggio ben impostato, è possibile raggiungere in modo diretto i consumatori e suggerire l'acquisto di una selezione di prodotti, illustrare i vantaggi dell'immediata sottoscrizione di un servizio ma anche proporre sconti e offerte promozionali studiate ad hoc per attirare nuovi clienti.

I risultati migliori si ottengono con la creazione di liste di contatti di qualità, ovvero costituite da utenti già selezionati sulla base del loro potenziale interesse per i contenuti proposti.

Nella stesura di una newsletter con fini puramente commerciali è particolarmente importante:

Invogliare all'acquisto, non vuol dire solo sottoporre all'attenzione degli utenti vaste selezioni di articoli oppure continue offerte promozionali, ma, ad esempio, anche fornire spunti e idee che facciano venire loro voglia di dedicarsi a determinate attività.

 

L'Email Marketing per la diffusione di notizie e informazioni

Per imprese attive nel settore pubblico e in quello privato, ma anche per liberi professionisti e piccole attività che basano sul rapporto diretto con il pubblico la propria sopravvivenza, mettere a punto un canale privilegiato attraverso il quale comunicare con l'utenza si rivela un'ottima strategia quando

il fine è quello di aumentare la notorietà e migliorare la reputazione del proprio marchio.

In questo caso, l'obiettivo non è quello di indurre gli utenti ad acquistare un bene o a sottoscrivere un contratto per la fornitura di un servizio, ma piuttosto quello di diventare un punto di riferimento ed una fonte accreditata per determinati tipi di informazioni.

Le newsletter di questo tipo contengono guide, tutorial e consigli inerenti al proprio campo di attività e hanno come unico scopo quello di essere utili e interessanti per il lettore.

Naturalmente, rientrano in questa casistica anche tutti i messaggi inviati da enti e associazioni che vivono la necessità di mantenere aggiornati i propri iscritti sulle ultime novità, sui prossimi eventi in programma, sull'esito degli incontri tenuti oppure sull'andamento dei progetti di raccolta fondi.

Questa tipologia di newsletter richiede una grande cura del linguaggio utilizzato, della forma e, soprattutto, della qualità dei contenuti: i destinatari sono felici di continuare a ricevere i messaggi solo quando questi si rivelano piacevoli e ricchi di validi spunti.

 

L'Email Marketing per la fidelizzazione del pubblico

L'Email Marketing rappresenta un prezioso alleato quando ci si pone l'obiettivo di costruire un rapporto saldo e duraturo con il proprio pubblico di riferimento.

Lavorare sulla fidelizzazione dell'utenza vuol dire far sì che clienti già acquisiti tornino ad usufruire dei servizi offerti.

In questo caso, la strategia d'azione richiede la conoscenza delle caratteristiche e degli interessi dei propri contatti, così da poter elaborare offerte e sconti su misura, con cui sorprendere gli iscritti alla propria mailing list.

Indipendente dall'obiettivo che si sceglie di perseguire, per dare vita ad una campagna di Email Marketing proficua è necessario ricorrere a strumenti professionali. Con OpenDEM, la piattaforma per creare e spedire newsletter, si possono impostare campagne perfette per qualunque finalità, lavorando sulla segmentazione delle liste di contatti e sulla realizzazione di messaggi dal design curato e accattivante. Grazie agli strumenti forniti da OpenDEM, la gestione di tutti gli aspetti tecnici delle proprie campagne diventa semplice e veloce, come pure il monitoraggio e la verifica dei risultati ottenuti inviando le newsletter.